opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Possibili truffe sui fondi comunitari

Possibili truffe sui fondi comunitari

Un vademecum per difendersi dai raggiri

 

Sono sempre più in aumento le segnalazioni di possibili truffe sui fondi comunitari.

 

Dinamica: piccole aziende, imprenditori e liberi professionisti vengono contattati da soggetti che si presentano come Centri Europei non ben identificati o consulenti in finanziamenti europei per le imprese, offrono consulenza per la richiesta di finanziamenti europei o per ottenere il rimborso di spese aziendali.

Le tecniche di raggiro sono diverse. A fronte del pagamento di una cifra di qualche centinaia di euro, viene promesso l'invio delle credenziali di accesso a un database che consentirebbe di richiedere finanziamenti europei a fondo perduto, provenienti direttamente dalla Commissione Europea, per attività in essere o già concluse; viene offerta la possibilità di recuperare spese passate; si parla di fondi europei per gli anni 2014-2023.

 

Diffidate di queste informazioni, questi soggetti non hanno nulla a che fare con strutture istituzionali.

 - NON ESISTONO Fondi comunitari reotrattivi;

 - l’ottenimento di fondi comunitari avviene solo a seguito della partecipazione a specifici bandi molto competitivi, in base a progetti redatti in inglese e assieme ad altri partner europei;

 - NON ESISTE una programmazione di fondi europei 2014/2023;

- l'attuale programmazione europea è 2014/2020 e la prossima sarà 2021/2027.

 

Consigli utili:

- ottenere il maggior numero di informazioni sulla società e sullo specifico programma di finanziamento proposto e fare le opportune verifiche;

- non effettuare pagamenti, anche se la cifra richiesta può sembrare modesta;

- segnalare l’accaduto ai Centri di informazione Europe Direct presenti sul territorio o agli Uffici della Rappresentanza della Commissione europea, inoltrando eventualmente la documentazione di proposta ricevuta;

- nei casi più gravi, sporgere denuncia alle autorità competenti.

 

Per saperne di più:

 - Avviso: attenzione a possibili truffe sui fondi comunitari”. Un articolo pubblicato sul sito della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, scritto nel 2016, ma purtroppo ancora attuale, in relazione a possibili truffe sui fondi comunitari.

- "Consigli pratici e promemoria sulla progettazione europea"

- Sito ufficiale “European Union”, in particolare la sezione della piattaforma europea “Access to Fianance- Your Europe” dove è possibile rintracciare informazioni sugli intermediari finanziari, sui finanziamenti alle PMI attraverso fondi diretti e strumenti finanziari.

- Sito della Rete italiana dei CDE ed in particolare la sezione dove sono raccolti gli inviti a presentare proposte, per i finanziamenti UE, pubblicati sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea